Formentera limita l’accesso a Illetas

Controllo dell'accesso a Illetas, Formentera

Dall’arrivo della pandemia COVID-19, poco più di un anno fa, la nostra vita quotidiana ne ha risentito, e il turismo è stato uno dei settori più colpiti, con un impatto diretto sull’economia di molti Paesi.

In questo post vedremo le misure adottate dal governo per chiudere una parte dell’isola, evitando feste sulle spiagge per proteggere il parco naturale.

Il Consiglio di Formentera adotta misure per limitare le feste in spiaggia

{%ALT_TEXT%}
{%CAPTION%}

Il Consiglio di Formentera ha deciso di chiudere in maniera preventiva preventiva la zona di Illetes a partire dalle ore 18. Tutti i punti di accesso al Parco Naturale di ses Salines de Eivissa e Formentera, in particolare nella zona di Illetes, non consentiranno l’accesso dopo le ore 18.00. Questa misura è stata stabilita a causa dell’affollamento derivante dalle feste incontrollate che si verificano sulla spiaggia di Illetas, sulla spiaggia di Es Cavall d’en Borràs e nel Parco Naturale di ses Salines de Formentera.

Il decreto stabilisce che il traffico veicolare nella zona sarà limitato. Sarà possibile uscire, ma non entrare, ad eccezione di  chi abbia prenotato in un locale della zona.

Modalità di gestione del dispositivo

Il Consiglio sta preparando un dispositivo speciale per affrontare questa situazione. Ha il supporto delle forze di sicurezza dello Stato, come la Polizia Locale e la Guardia Civil.

Stop a deperimenti e sprechi

Promettendo il rafforzamento di alcuni punti specifici durante la settimana, l’obiettivo è quello di affrontare il problema della vendita di bevande alcoliche in mare, la vendita ambulante da parte di venditori non autorizzati, la persistenza di feste in spiaggia e in barca e l’organizzazione delle cosiddette “party boats”.

Misure per ridurre i contagi da COVID

Tra le altre misure che verranno applicate ci saranno le ispezioni dei locali da parte del Servizio di Emergenza, per verificare il rispetto o meno delle norme sanitarie in relazione al COVID. Verranno inoltre controllati i possibili punti caldi di affollamento sull’isola, in particolare nel centro di Es Pujols e Sant Ferran.

I turisti avranno a disposizione manifesti informativi che saranno resi disponibili sul sito web del Turismo, sul sito web del Consiglio di Formentera e fisicamente negli uffici di informazione turistica di Formentera. Saranno disponibili in diverse lingue: spagnolo, inglese e catalano, in modo che tutti, autoctoni e stranieri, siano a conoscenza delle misure.

Il Consiglio insiste sul fatto che dobbiamo essere tutti consapevoli del fatto che il settore turistico sta riprendendo solo ora, in modo molto timido. Gli imprenditori e la maggior parte degli stabilimenti, così come i residenti di Formentera, che vivono di questo settore, hanno vissuto un periodo molto difficile. Pertanto, dovrebbero essere i primi a garantire il rispetto delle disposizioni del regolamento.

Ulteriori informazioni: Consell de Formentera

Condividi l'articolo:

Autore:

AllFormentera
AllFormentera
Directorio web de Formentera multidioma, con información sobre lugares de interés, empresas y negocios locales, noticias, actualidad y mucho más.